Tambura via Vandelli di Gabriele Ianett

Ci sono quei giorni in cui tutto è perfetto, e che si mettono nel cassetto dei ricordi, come giorni particolarmente piacevoli. Nascono dal chimismo di tanti fattori che girano tutti assieme in modo perfetto: il meteo, il programma, i fuori programma e soprattutto i compagni di viaggio che fanno sì che il tutto di trasformi in qualcosa di perfetto.
Oggi è uno di quei giorni! Condizioni meteo da urlo, giro programmato veramente molto bello...ma il 167, scelto come variazione sul programma appena iniziata la discesa, è stato un concentrato di sentimenti di timore, sorpresa, gioia. 
E poi il compagno di viaggPietro Leonciniini, beh Pietro è Pietro...siamo due matti! Poco da aggiungere...
 Ci siamo trovati sì in situazioni di pericolo, in cui l'adrenalina si tagliava a fette, ma abbiamo vissuto dei momenti che non hanno prezzo. Paesaggi meravigliosi, in certi frangenti sembrava di essere in viaggio con Frodo (Signore degli anelli). Il silenzio assoluto. Capre al pascolo libero in altura. Profumi. Colori. Cadute. Discese a slittino sul paleo. Altri viandanti.
Adesso che riguardo le foto e preparo il filmino by GoPro, ho il magone perché è già tutto finito. 
Pietro prepararmi un'altra dose!

 

Tags: Ianett, GirisuiMonti

Stampa Email

Condividi su:

Chi siamo

Siamo tre amici con la passione per il Trail ed abbiamo deciso di condividere uno spazio con tutto gli appassionati come noi per poter lasciare scritte le Nostre emozioni info@storieditrail.it

Seguici anche su

Supporto

Se hai domande o hai problemi, non esitate a contattarci a info@storieditrail.it